Vai a…

Beta Press.it quotidiano on line

non solo notizie, contenuti.

RSS Feed

Archivi per 2018

Calimocho, Nomadi cocktail !

Nell’interessante ricerca della redazione di Betapress di talenti musicali appare il gruppo Calimocho, che si definisce Tribute Band dei Nomadi. Il nome del gruppo infatti rilancia l’omonima canzone dei Nomadi invece che il cocktail basco da tutti conosciuto. Ebbene il gruppo armonizza sonorità che ci sono molto piaciute, riuscendo a trasmettere passione e simpatia, bravo

rate

ANCODIS: i Vicepresidi lavorano, eccome!

Riceviamo e con piacere pubblichiamo un interessante sondaggio svolto da ANCODIS (l’associazione nazionale dei vicepresidi) riguardante il lavoro svolto dai Vicepresidi nelle scuole Italiane. Per quanto ci riguarda, visto che conosciamo molto bene il mondo della scuola (Betapress per tramite della sua casa editrice collabora con molte scuole italiane su progetti di formazione, realizzazione collane

rate

Fare squadra rende squadra!

Da sempre amo la Politica, quella con la P maiuscola, quella del confronto delle idee per trovare la soluzione migliore, quella dove la somma delle persone e dei contenuti, anche i più diversi, è molto di più della semplice somma aritmetica. Allo stesso modo, non sono mai stato particolarmente interessato a tutto ciò che si

rate

L’autogol.

Nello splendido pezzo de gli autogol, intitolato “inno dei non mondiali” la voce, (imitata) di Bruno Pizzul, storico commentatore delle partite della nazionale dice “…mondiali 2018 l’Italia scenderà in campo a a a… Formentera!” giusto giusto per ricordarci che in Russia noi non ci siamo. La canzone poi prosegue con “Quattro anni ad aspettare, che

rate

San Filippo Neri: proteggi tu la scuola…

Quando meno te l’aspetti … Quando meno te l’aspetti, guardi il calendario e scopri che c’è pure un santo protettore degli insegnanti, precisamente San Filippo Neri, un nobile originario di Firenze vissuto tra il 1515 ed il 1595 che, dopo essersi trasferito a Roma, era diventato sacerdote, ma soprattutto insegnante. L’iconografia classica ci rimanda il

rate

Sproloquio ergo sum

CARTESIO 2018. Non me ne vogliano i prof di filosofia, e, pace all’anima sua, povero Cartesio, se c’è chi lo disturba per un dubbio metodico, ma anche iperbolico…  COGITO ERGO SUM, ovvero penso dunque sono, o, anche, penso dunque esisto. Chi di noi non ha mai citato questa frase? L’ha detta Cartesio, al secolo René Descartes,

rate

Il mondo delle chat come espressione di vero dramma della solitudine

Chatto dunque sono… Ho deciso di sperimentare, possibilmente senza giudicare, il mondo occulto e distorto dell’amore virtuale. Ecco, ho già espresso un giudizio… Il mio problema è che voglio capire bene il dramma vissuto da tanti che frequentano le chat, cioè che chiacchierano su Internet con persone che non conoscono personalmente e di cui non hanno

rate

Gli ultimi regali del colosso dai piedi d’argilla morente: ennesimo insulto ai vicepresidi, classi pollaio e il vademecum del linguaggio di genere

Nella gioia che il vecchio sistema è andato e che il nuovo che arriva peggio non può fare, abbiamo però la possibilità di gioire dei lasciti finali che ci sono stati lasciati dalla “zarina”. Povero Denis Diderot, Lui che rimase deluso dall’incapacità della monarca russa Caterina II di capire l’importanza di introdurre riforme e  principi di

rate
Post più vecchi››
WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com