Orgoglio e pregiudizio a teatro

Un adattamento teatrale bello, veloce e divertente quello di Orgoglio e Pregiudizio realizzato da Antonio Piccolo con la regia di Arturo Cirillo.
Non è mai facile prendere un testo così famoso e così rappresentato e dargli una personalità propria e caratteristica.

rate

Orgoglio e pregiudizio, non aspettatevi quello che avete visto finora

È un adattamento teatrale bello, veloce e divertente quello di Orgoglio e Pregiudizio realizzato da Antonio Piccolo con la regia di Arturo Cirillo.

Non è mai facile prendere un testo così famoso e così rappresentato e dargli una personalità propria e caratteristica.

Parliamo di un’opera che dal 1940 ad oggi ha avuto 15 versioni cinematografiche e, solo in lingua italiana, 23 traduzioni.

Tutti conosciamo il sig. e la sig.ra Bennet e le figlie Jane ed Elisabeth e ci siamo fatti una idea ben precisa di Charlotte, Collins, Bingley e Dancy, chi per conoscenza diretta sui libri o al cinema o chi per sentito dire nei numerosi richiami.

La cosa bella di assistere a questo spettacolo è conoscerli di nuovo sotto nuove vesti.

Fare una versione teatrale (la prima italiana) di Orgoglio e Pregiudizio è una azione audace e, in questo caso, l’audacia è stata premiata.

Il risultato è stato uno spettacolo con personaggi dalle personalità definite e trasparenti che non sono caduti negli stereotipi che a torto o ragione hanno finora plasmato la disposizione del pubblico.

Sono tutti giovani i personaggi di questa rappresentazione, giovani dentro e fuori, giovani nelle emozioni e nei rapporti tra loro, giovani come sono davvero nel romanzo e come sarebbero oggi.

Lo spettacolo aveva debuttato in prima nazionale al Mercadante il 4 luglio per il Napoli Teatro Festival con una produzione del Teatro Stabile di Napoli, Teatro Nazionale e Marche Teatro.

Adesso è tornato a Napoli all’inizio della tournée invernale che seguirà il seguente calendario

Orgoglio e pregiudizio in tournée

Pavia, Teatro Fraschini, 6 – 8 marzo 2020

Brescia, Teatro Sociale, 12 – 15 marzo 2020

Torino, Teatro Carignano, 17 – 22 marzo 2020

Genova, Teatro Duse, 25 – 29 marzo 2020

Reggio Emilia, Teatro Ariosto, 31 marzo – 1 aprile 2020

Udine, Teatro Giovanni da Udine, 2 – 4 aprile 2020

La Spezia, Teatro Civico, 7 – 8 aprile 2020

Consigliamo a chi può, di non perdersi lo spettacolo.

Lo spettacolo è consigliato sia agli appassionati del teatro, sia a chi desidera passare una serata gradevole e diversa.

Durata

La rappresentazione dura 1,45 minuti senza intervallo ma non si sente mai la narrazione e talmente incalzano e la regia talmente agile che non si sente la necessità di prendersi una pausa.

Il cast

Gli attori sono tutti all’altezza della compagnia e dello spettacolo, danzano e cantano sulla scena al ritmo di mambo sulle musiche originali Francesco De Melis

Arturo Cirillo, interpreta Bennet e Lady Catherine De Bourgh non ha bisogno di confermare la sua bravura e la sua professionalità: attore di valore riconosciuto e regista armonioso e scaltro.

Valentina Picello, regala al personaggio di Elizabeth un carattere nuovo, reale, concerto conferendole la personalità che la Austen certamente avrebbe approvato.

Sara Putignano dona convincente una dolce freschezza a Jane.

Riccardo Buffonini è Fitzwilliam Darcy in una versione caratteriale giovane, credibile e accattivante.
L’eccellente Alessandra De Santis è la simpaticissima sig.ra Bennet.

Rosario Giglio ci presenta un Collins divertente, simpatico e ammiccante.

Giacomo Vigentini, ovvero  Charles Bingley e Reynolds riesce a dare un carattere attivo al suo personaggio.
Giulia Trippetta passa dalla sciocca Charlotte alla intrigante Caroline senza problemi dando carattere e credibilità ai due personaggi

Le luci di Camilla Piccioni hanno giocato e valorizzare le scene di Dario Gessati che ha pensato per le scene a 4 specchi – finestra mobili e fortemente scenografici nella loro semplicità che ben soddisfano le esigenze di regia 

Gianluca Falaschi con i suoi costumi ha ben sottolineato i caratteri dei personaggi.

in scena

Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Mercadante di Napoli

dal 19 febbraio al 1 marzo

Info e Orari su www. teatrostabilenapoli.it

Biglietteria: tel. 081.5513396

rate

Rispondi

potresti aver perso

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com